Belden

Belden espande la sua gamma strumenti versatili di automazione per soddisfare le sempre maggiori richieste di connettività della IIoT (Industrial Internet of Things)

Una strada semplificata per automazione indipendente da Fieldbus e per dispositivi unificati

St. Louis, Missouri - 18 gennaio 2018 - Belden Inc., un leader globale nella trasmissione di segnale per applicazioni di importanza critica, ha espanso la famiglia di prodotti Lumberg Automation LioN-Power per aiutare i costruttori a soddisfare i bisogni di connettività nella travolgente crescita della Industrial Internet of Things (IIoT), semplificando i dispositivi di automazione. Gli aggiornamenti e le novità offrono maggiore flessibilità, grazie ai moduli digitali universali I/O, ed alle soluzioni olistiche dei nuovi dispositivi del sistema IO-Link.

“I costruttori domandano modalità economiche e facili per connettere i sistemi tradizionali con le nuove reti che vengono sviluppate. Essi richiedono inoltre la flessibilità necessaria per gestire una vasta gamma di compiti nell'automazione e nel controllo sul campo,” ha affermato Paul Just, product manager per i sistemi I/O di Belden. “Gli aggiornamenti della famiglia LioN-Power offrono il massimo della versatilità e dell'economicità. Oltre ad avvalersi di protocolli standardizzati, i prodotti offrono strumenti di integrazione e di configurazione semplici da usare, eliminando la necessità di competenze specializzate di programmazione.”

Le novità nella gamma prodotti LioN-Power comprendono:

  • L'aggiornamento dei moduli I/O multiprotocollo LioN-Power fa fare un balzo in avanti alle prestazioni di automazione indipendente da fieldbus. L'aggiunta di 16 canali universali digitali di input/output (16DIO), abbinati ad una funzionalità interprotocollare, da PROFINET a EtherNet/IP e EtherCAT, li rende i più versatili moduli I/O oggi sul mercato. L'esclusiva tecnologia “Flex-Bit ” permette inoltre di collegare con incredibile semplicità macchine tradizionali con bitmap differenti.
  • Il sistema IO-Link di Lumberg Automation si è allargato con il nuovo hub LioN-Power IO-Link con 16 input digitali. Ora, i dispositivi, i master e gli hub IO-Link possono essere connessi facilmente ed elaborare in modo efficiente fino a 132 segnali I/O per ciascun sistema. Grazie a questa soluzione, diventa finanziariamente ed economicamente possibile passare da sistemi passivi a sistemi attivi, o raccogliere una gran quantità di segnali digitali in ambienti distribuiti. L'integrazione e la configurazione di dispositivi IO-Link non richiede più sforzi, grazie allo strumento TMG IO-Link Device.
  • LioN-Power DCU1, la prima unità di controllo distribuito multiprotocollo con tecnologia di codifica M12 power L offre ora una versione a 16DIO. Dotato di approvazione UL 61010-1, il LioN-Power 16DIO DCU può ora collegare macchine nuove ed esistenti ad una rete Ethernet con protocolli PROFINET, EtherNet/IP e EtherCAT – trasformando rapidamente macchine basate su fieldbus in dispositivi pronti per l'IP. Fornendo prestazioni su misura nelle funzioni di automazione con un unico dispositivo, il DCU1 migliora la sicurezza complessiva dell'automazione e semplifica la trasparenza della macchina.

Tutti i componenti LioN-Power System sono studiati per funzionare negli ambienti gravosi e ristretti, caratteristici del mondo della robotica, delle macchine e dei materiali, del settore automobilistico, degli alimenti e delle bevande, dei trasporti e di altri settori industriali.

Per ulteriori informazioni sulla famiglia di prodotti LioN-Power, visitare www.belden.com/products/industrial/connectivity/io-systems.

Domande generali

Belden
P.O. Box 9
5900 AA VENLO
Netherlands
+31 77 387 8555
www.belden.com
@BeldenInc

Note per gli editori

In un mondo che si sta spostando verso nuovi livelli di interoperabilità, resi possibili dall' Industrial Internet of Things (IIoT), la visibilità è essenziale per gli operatori che, via via, devono affrontare un numero sempre maggiore di richieste di ricezione, analisi e condivisione di dati. Le soluzioni Belden per la connettività industriale soddisfano in modo diretto tutte queste esigenze. Con numerose macchine connesse, un volume di dati in crescita e richieste di produttività in aumento, i clienti possono contare sui cavi Belden, sull'automazione Lumberg e sui connettori industriali Hirschmann per un'infrastruttura di comunicazione completa e progettata per durare nel tempo. I sistemi personalizzati Belden offrono livelli elevati di prestazioni ed affidabilità. Attraverso un'ampia gamma di applicazioni di automazione industriale permettono di gestire la crescita di dispositivi interattivi collegati in rete nonché di elaborare analisi attendibili ed efficaci. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina www.lumberg-automationusa.com.

A proposito di Belden
Belden Inc., leader globale nelle soluzioni di alta qualità, end-to-end per la trasmissione di segnali, fornisce una gamma completa di prodotti, studiata per soddisfare i bisogni di infrastrutture di rete di importanza strategica nei mercati industriali, aziendali e del broadcast televisivo. Con soluzioni innovative, mirate per la trasmissione sicura e affidabile di crescenti volumi di dati, audio e video, necessari alle applicazioni di oggi, Belden è al centro della trasformazione globale verso un mondo connesso. Fondata nel 1902, la società ha sede a St. Louis e impianti produttivi in Nord e Sud America, Europa e Asia. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.belden.com; per seguire Belden su Twitter: @BeldenIND.

 

Related images

 

Editorial enquiries

Berry Medendorp
Belden

berry.medendorp@​belden.com

Nancy van Heesewijk
EMG

+31 164 317 018
nvanheesewijk@​emg-pr.com

 

Also available in

 

Share

 

More news from